Progetti per l’autunno

Oggi ho approntato un primo progetto didattico. Oltre alla musica, allo studio dell’italiano e dell’inglese,  vorrei iniziare il percorso sui colori e il disegno con tecniche Waldorf e un approfondimento sul laboratorio tattile secondo il modello di Bruno Munari. Ho  costruito oggetti con materiali di riciclo nel mio lavoro di educatore ma anche di animatore musicale e da qualche anno sto approfondendo il metodo Munari. Di Bruno Munari mi ha molto colpito il libro: Disegnare un albero. Davvero bellissimo l’approccio del disegno degli alberi e la frase che l’autore ripete di frequente: per disegnare un albero la regola è che il ramo che segue è sempre più piccolo di quello che lo precede. Estetica? Pedagogia? C’è un po’ tutto in questo libriccino.

Nel mese di dicembre inizieremo lo studio della matematica, della geometria e di educazione cosmica secondo il metodo Montessori, oltre alle nostre consuete attività dei mesi invernali (approfondimenti nei prossimi post).

Pubblicato da Marica Costigliolo

"I leave a white and turbid wake; pale waters, paler cheeks, where' er I sail. The envious billows sidelong swell to whelm my track; let them; but first, I pass." H. Melville

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: