Tavola musicale

Abbiamo fabbricato una tavola musicale con materiali dal nostro laboratorio tattile: una tavola di legno e cerchietti di carta. Ogni nota suonata al pianoforte viene poi sistemata sul pentagramma della tavola: non c’è bisogno di dire a voce il nome della nota, perché l’esercizio parte dalla conoscenza del nome delle note e della disposizione ascendente e discendente. Poi una volta che la conoscenza uditiva dei suoni si “specializza” possiamo passare ad ascoltare e sistemare sulla tavola i suoni con intervalli diversi.

 

foto

Pubblicato da Marica Costigliolo

"I leave a white and turbid wake; pale waters, paler cheeks, where' er I sail. The envious billows sidelong swell to whelm my track; let them; but first, I pass." H. Melville

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: