Le tabelline

Come si imparano le tabelline? A casa noi le impariamo così:
foto

Una tavola di cartone “bucherellata” con un levatorsolo, dipinta con tempera. Le palline sono di pasta di sale rossa. Poi si scrive il risultato sulle schede per la moltiplicazione già compilate, e si confronta il risultato con le schede per l’autocorrezione. L’intervento dell’adulto si limita a mostrare l’uso della tavola per la moltiplicazione, le tabelline sono costruite e scritte interamente in autonomia dal bambino.

Pubblicato da Marica Costigliolo

"I leave a white and turbid wake; pale waters, paler cheeks, where' er I sail. The envious billows sidelong swell to whelm my track; let them; but first, I pass." H. Melville

One thought on “Le tabelline

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: