No alle scuolette!

Quest’articolo è dedicato alle famiglie che decidono per l’unschooling: per “scuolette” intendo un gruppo di genitori che costituiscono una specie di scuola a casa propria o ospitati in altro luogo. Queste “scuolette” sono totalmente private, si paga una retta, non sono riconosciute e sono considerate quindi istruzione famigliare. Che cosa accade all’interno di questi gruppi? Per triste e breve esperienza personale posso dire che sono una vetrina di frustrazioni dei genitori che infatti di frequente cercano di far sì che questi luoghi diventino dei veri e propri lavori. Inoltre vi sono bambini di serie A, ossia i figli dell’élite di genitori che decide su tutto, e di serie B, ossia bambini accolti di grazia, che appunto sono utili a far sì che i bambini eletti non stiano da soli, abbiano altri con cui giocare, con cui “fingere” di essere a scuola, ma totalmente protetti e difesi davanti ad ogni possibile inevitabile conflitto.
Risultato: il gruppo di bambini è in realtà un insieme di sottogruppi, alleanze perpetuate dai genitori a seconda delle antipatie tra adulti.
L’unschooling è invece un’esperienza che insegna al bambino anche il saper stare da solo, l’autonomia, il confronto autentico con l’altro.
Se i genitori preferiscono non avere la responsabilità dell’educazione dei propri figli e decidono di istituire una scuoletta, dovrebbero secondo me avere almeno l’onestà di far sì che questa resti appunto un’esperienza personale e del tutto privata, senza pretese di istituzionalizzazione né di riconoscimento esterno.
Ognuno ovviamente, è libero di organizzarsi come crede, ma la sincerità e la consapevolezza di che cosa si vuole e si desidera sono indispensabili quando si lavora con i bambini.

Pubblicato da Marica Costigliolo

"I leave a white and turbid wake; pale waters, paler cheeks, where' er I sail. The envious billows sidelong swell to whelm my track; let them; but first, I pass." H. Melville

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: