Haiku e altro

Per apprendere la scrittura ed evitare errori grammaticali e ortografici si può fare insieme un’attività divertente ed efficace: leggere i poeti come Saba, Quasimodo, Ungaretti. Ci siamo accorti che le loro poesie sono brevi e richiamano immagini simili. Che cosa hanno in comune? Assomigliano agli haiku. Così proviamo a comporre brevi componimenti, cercando di rispettare la struttura sillabica degli haiku e ricordare i riferimenti al mondo naturale.

Nel mio modulo sulla scrittura  (formazione on line) trovi queste e altre attività che ho elaborato a partire dai miei laboratori di scrittura creativa durante gli incontri di arteterapia (vedi qui: Artiterapie) che tengo a Genova e a Trento.

Pubblicato da Marica Costigliolo

"I leave a white and turbid wake; pale waters, paler cheeks, where' er I sail. The envious billows sidelong swell to whelm my track; let them; but first, I pass." H. Melville

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: