Scrivere temi e pensieri

Abbiamo iniziato a scrivere brevi temini: dopo la copiatura e il dettato il passo successivo è la composizione. Mi sono interrogata parecchio su come introdurre questo passaggio, perché la motivazione è sempre importante e imporre un “pensierino” da fare mi sembra controproducente per il bambino, che vive quest’attività come un’imposizione, appunto, e non comprende l’utilità o la finalità. Non è facile allenare alla scrittura, perché i bambini dovrebbero essere felici di cimentarsi con la composizione di testi, ma soprattutto all’inizio non è così. La scrittura resta comunque un’attività molto impegnativa e faticosa, che spesso finisce per essere “odiata” proprio perché imposta come compito obbligatorio.

Ho trovato su una bancarella a una fiera estiva questi quaderni:

IMG_7753

Sono testimonianze di temi svolti dai bambini in varie scuole. Ci sono anche varie pagine bianche dove poter scrivere. Ho così pensato di leggere qualche temino e analizzare come sono fatti.

IMG_7754

E poi ho proposto di provare a compilare quel foglio su un argomento semplice che possiamo esaurire in una pagina. Poi abbiamo letto qualche riga da I Buddenbrook, in cui Mann descrive i componenti della famiglia: tutti i dettagli sono descritti accuratamente: un conto quindi è scrivere “il papà era alto”, un altro è arricchire la descrizione con dettagli sul vestiario, il volto, l’atteggiamento.

Spero ritorneremo presto a quest’attività che ho impostato in modo un po’ tradizionale, ma mi sembrava il momento che, pur non obbligato a fare “temini”, il bambino sapesse  com’è strutturato un tema e come svolgerlo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...