Giornata in campagna

Oggi abbiamo trascorso la domenica in campagna. Durante la passeggiata ci siamo fermati a fotografare i fiori e le piante e abbiamo confrontato le immagini del nostro nuovo libro “Inventario dei fiori”. Abbiamo scoperto che le primule si possono mangiare e che il tarassaco si chiama anche piscialletto. Poi abbiamo fatto il gioco del silenzio sulla panchina nel bosco: cerchiamo di ascoltare per 30 secondi i suoni intorno a noi. Prima sembra difficile, ma poi ci accorgiamo che abbiamo bisogno di rifare questo gioco altre volte nel corso della giornata. Il bosco parla una lingua speciale, fatta di rametti spezzati, di versi di uccelli, di foglie secche arse dal vento.

 

 

Pubblicato da Marica Costigliolo

"I leave a white and turbid wake; pale waters, paler cheeks, where' er I sail. The envious billows sidelong swell to whelm my track; let them; but first, I pass." H. Melville

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: