Giornate di neve

Giornate di neve in queste ultime settimane! Fare homeschooling significa anche accordarsi ai ritmi della natura: dato che la neve è molta e fresca abbiamo rimandato le varie attività per poter giocare, ciaspolare, uscire nelle ore più calde della giornata. Ora la neve sta cominciando a sciogliersi, sugli alberi è quasi scomparsa, e lentamente stiamoContinua a leggere “Giornate di neve”

Imparare per imitazione

Dato che parte del mio lavoro è progettare corsi formativi e laboratori per bambini, anche on line, a casa di frequente sono al computer: così i miei figli provano a costruire il loro “lavoro”, progettando attività che piacerebbero ai bambini. Laboratori con foglie, dipingere pietre, usare carte diverse… questo piccolo esempio mostra come i bambiniContinua a leggere “Imparare per imitazione”

Come costruire un progetto di istruzione familiare?

La prossima settimana iniziano i corsi “Apprendimento e creatività”, a cura dell’associazione culturale la prima radice. I corsi sono organizzati in moduli, divisi per materia (leggere/scrivere, matematica, geometria, lingue, arte, musica, scienze, storia e geografia), e sono pensati per genitori (ma anche docenti o educatori) che desiderano approfondire un determinato ambito nell’insegnamento a casa. ÈContinua a leggere “Come costruire un progetto di istruzione familiare?”

Una giornata al mare

Una giornata di sole! Oggi abbiamo fatto una passeggiata sul mare: è stato bello rivedere luoghi che non vedevamo da tempo. L’homeschooling permette di gestire il tempo in modo ottimale: possiamo decidere In autonomia e insieme le attività della giornata, quando fare un’uscita, o quando studiare. Credo che questo sia uno degli aspetti più importantiContinua a leggere “Una giornata al mare”

Utopia e realismo? Il problema della felicità a scuola

Si parla in queste ore di felicità a scuola. I bambini sono felici a scuola. Tutti, proprio tutti. Anche in questo momento di paura, di mascherine, di disinfettanti, di distanze. Sono felici. Allora penso a parole che risuonavano qualche tempo fa. Se cambiare la scuola (la scuola in “piena tensione rivoluzionaria“, non la scuola diContinua a leggere “Utopia e realismo? Il problema della felicità a scuola”

Il progetto “Homeschooling”

Nel libro Per una pedagogia dell’alterità, oltre a un capitolo dedicato alla pedagogia libertaria, trovate anche una parte dedicata all’importanza della documentazione in un progetto di istruzione familiare. Alcuni genitori mi hanno chiesto come iniziare un percorso di homeschooling: oltre a comunicare alla scuola la propria decisione è importante cominciare un personale diario di bordoContinua a leggere “Il progetto “Homeschooling””

Percorsi on line per genitori

Dal 2017, in collaborazione con l’associazione culturale “la prima radice”, propongo il percorso “Apprendimento e creatività”, corsi formativi on line per i genitori che desiderano intraprendere l’homeschooling, o che desiderano apprendere strategie didattiche alternative a quelle tradizionali. I corsi sono per genitori, educatori, docenti: la formazione si articola secondo svariate pedagogie e sulla mia ricercaContinua a leggere “Percorsi on line per genitori”

Relazione oggettuale

Nel suo saggio Oggetti transizionali e fenomeni transizionali Winnicott illustra la sua teoria sulla relazione tra bambino e soggetto di accudimento, e giunto a una prima sintesi della sua esposizione afferma: « A questo punto il mio tema si allarga a quello del gioco, della creatività e dell’apprezzamento artistico, del sentimento religioso, del sogno comeContinua a leggere “Relazione oggettuale”

Esami

In questi giorni molti genitori stanno valutando la possibilità di iniziare l’homeschooling. Il problema principale resta il problema degli esami. Sono obbligatori? Come si svolgono? La legge sulla Buona scuola del 2017 ha introdotto l’obbligatorietà degli esami per tutti gli homeschooler. Secondo la legge sono esami di idoneità, ossia esami che dovrebbe svolgere chi richiedeContinua a leggere “Esami”