Pedagogia dell’alterità

PEDAGOGIA DELL’ALTERITÀ Il rapporto con la natura pone il problema del rapporto con “l’altro”. Ciò che fa parte del nostro ambiente, del nostro mondo, ciò che ci costituisce nella nostra esistenza come essere nel mondo è la relazione con l’Alterità. L’altro non è qualcosa che percepiamo senza conflitto interiore, senza paure, senza pregiudizi. Il processoContinua a leggere “Pedagogia dell’alterità”

Premi e punizioni

“Nella classe c’è il maestro faccendiere, che travasa le nozioni nelle teste degli scolari. Per riuscire nella sua opera è necessaria la disciplina dell’immobilità, dell’attenzione forzata nella scolaresca; e al maestro conviene poter maneggiare con larghezza i premi e i castighi, onde costringere a tale attitudine, coloro che sono condannati ad essere i suoi ascoltatori.Continua a leggere “Premi e punizioni”

Educazione “depositaria”

“Come riflesso di una società oppressiva, come dimensione della “cultura del silenzio”, l’educazione “depositaria” mantiene e stimola la contraddizione. Infatti si basa su una serie di postulati che richiamano un tipo di rapporti “verticali”: L’educatore educa, gli educatori sono educati L’educatore sa, gli educandi non sanno L’educatore pensa, gli educandi sono pensati L’educatore parla, gliContinua a leggere “Educazione “depositaria””

Pedagogia libertaria

Vari autori del Novecento si sono posti in modo molto critico verso la scuola. Sotto il cappello “pedagogia libertaria” possiamo mettere molte pedagogie, comprese quella montessoriana o degli oppressi: qui ho scelto alcuni pensatori che si caratterizzano per un approccio critico verso le istituzioni educative e sociali. Scolarizzazione vs educazione: Joel Spring: “Bisogna infine tenereContinua a leggere “Pedagogia libertaria”

Pedagogia degli oppressi

Paulo Freire (1921-1997) “Attraverso i suoi rapporti con la realtà, frutto del suo stare nel mondo e con il mondo, e per mezzo dei suoi gesti di creazione, ricreazione e decisione,  l’uomo dinamizza la storia, domina la realtà, la umanizza.” La pedagogia degli oppressi è il titolo del famoso libro di Paulo Freire pubblicato nelContinua a leggere “Pedagogia degli oppressi”

Il progetto acasadascuola

Questo blog nasce per documentare e riflettere sulla nostra esperienza di unschooler iniziata nel 2014. Questo diario comincia un anno dopo, nel settembre 2015. Troverete  qualche riflessione, spunto didattico o attività svolta o progettata per i miei due bambini di 6 e 10 anni. Nelle pagine insegnamento a casa troverete brevi schede riassuntive sulle materieContinua a leggere “Il progetto acasadascuola”

Lasciate in pace i bambini

Pubblico qui un mio vecchio post sul blog dell’associazione L’orchestra onlus, associazione in cui ho lavorato per quasi vent’anni. Lasciate in pace i bambini. Lasciateli a casa, a giocare, dormire, sognare. Lasciateli fare colazione con calma. Lasciateli da soli a pensare e a costruire, non hanno bisogno di salotti. Non hanno bisogno di amicizie edContinua a leggere “Lasciate in pace i bambini”

PDF dei lettura-lab!

Dal 2019 saranno disponibili i pdf con tutte le indicazioni e le foto dei due cicli di laboratori che ho condotto presso le Biblioteche. Si tratta di due raccolte: lettura-lab sull’albero e lettura-lab sull’acqua. Sono tracce laboratoriali su alcuni libri di testo da leggere e su cui costruire alcune attività. Oltre alle foto e allaContinua a leggere “PDF dei lettura-lab!”