Centro di Ricerca Pedagogica

È nato il nuovo centro di ricerca pedagogica Io e gli altri, a Genova, a cura dell’associazione culturale la prima radice. Acasadascuola sostiene il progetto, e cura la parte relativa al supporto homeschooling. Il centro è attivo nell’ambito delle consulenze, della formazione e della divulgazione scientifica.https://www.arteterapiafilosofica.com/centro-ricerca-pedagogica/

Insegnare e apprendere

Nell’istruzione familiare l’insegnamento e l’apprendimento sono intrecciati e difficilmente separabili come due elementi distinti. Tuttavia, per tutte le famiglie che sostengono l’esame di idoneità a fine anno (anche se ci possono essere varie formule a seconda degli accordi che i singoli riescono a raggiungere con i dirigenti scolastici, l’esame è comunque obbligatorio), l’insegnamento delle varieContinua a leggere “Insegnare e apprendere”

Consulenze

In collaborazione con l’associazione culturale la prima radice, organizzo un servizio di consulenza in ambito educativo. Per chi sono utili le consulenze: Genitori: elementi di pedagogie alternative secondo vari approcci, inclusi Montessori e Waldorf, stili di apprendimento, gestione del tempo, progetto didattico e supporto per aiuto compiti, supporto per chi inizia o pratica homeschooling. Educatori,Continua a leggere “Consulenze”

Moduli formativi

Se vuoi idee, spunti, riflessioni per seguire i bambini nei compiti prova questi moduli brevi: sono in modalità FAD o in presenza. Visita il sito: http://www.edizionilaprimaradice.it

Tra autonomia e coccole

La tesi che l’uomo, per principio, non è adatto alla vita nella moderna società di massa, che l’uomo nuovo deve ancora nascere, a prima vista, sembra valida. Se la esaminiamo più attentamente osserviamo però che l’incapacità di identificarsi con gli altri si manifesta soltanto in quegli uomini cui nell’infanzia sono mancati dei legami personali. QuestoContinua a leggere “Tra autonomia e coccole”

Libri e passeggiata

Oggi abbiamo fatto una passeggiata, c’era un pomeriggio di festa del quartiere, con bancarelle di varie associazioni che lavorano nel territorio. Ci siamo fermati dove alcune signore leggevano libri per l’infanzia. I libri erano tutti incentrati sul tema della differenza e degli stereotipi. In particolare un libro mi ha colpito: “Una stanza tutta per me”Continua a leggere “Libri e passeggiata”

Concerto e altro

Oggi siamo stati a una matinée: una bellissima sonata di Beethoven per cello e pianoforte. Penso che sia importante portare i bambini ad ascoltare musica dal vivo, perché anche i concerti fanno parte del patrimonio culturale di cui i bambini devono essere partecipi. Dall’età di quattro-cinque anni è possibile portarli a concerti brevi e in contestiContinua a leggere “Concerto e altro”

Giocare in cucina

Per i bambini è importante aiutare i genitori in cucina: in particolare per i bambini dai 3 anni tutte le attività da svolgere come impastare, tirare la pasta, fare i biscotti con le formine, lavare la verdura, apparecchiare e preparare l’insalata, sono utili per esercitare il coordinamento motorio e favorire così l’apprendimento della scrittura.  

Compleanno all’aperto

Che bella giornata oggi: abbiamo partecipato a un compleanno in piscina. I bambini si sono divertiti a rincorrersi nel parco circostante e abbiamo conosciuto persone nuove. Si è formato un gruppo di bimbi a caccia di farfalle e poi altri che cercavano di mangiare tutto il buffet per non fare avvicinare una mosca 🙂 Dov’èContinua a leggere “Compleanno all’aperto”

Memoria e storia

Oggi siamo stati al volt del filò, un luogo magico che ripropone un’ambientazione tipica delle case di montagna di un secolo fa. Il volt del filò era il luogo dove i contadini di un tempo, in assenza di televisione e Facebook, si ritrovavano nelle sere invernali per chiacchierare assieme (fare filò). La memoria è unContinua a leggere “Memoria e storia”

Vita pratica

Far tagliare le verdure, girare la minestra, preparare l’impasto per la pizza e tante altre attività in cucina, aiutano i bambini nella coordinazione e favoriscono l’apprendimento anche della scrittura. Come afferma Maria Montessori, il bambino apprende attraverso l’uso delle mani e in effetti è sorprendente vedere lo scarto tra l’apprendimento solo verbale e l’apprendimento che avviene conContinua a leggere “Vita pratica”