Post in evidenza

Filosofia dell’educazione

È in preparazione il volume “Filosofia dell’educazione”: si tratta di un percorso ragionato nelle teorie di filosofi che hanno innovato la pedagogia e l’agire educativo. Il volume sarà disponibile in pdf su: http://www.edizionilaprimaradice.it

Che cos’è la Filosofia dell’educazione? È un approccio alla pedagogia che si fonda sulle teorie di Filosofi e Filosofe. È un modo nuovo di guardare all’educazione e alla pedagogia: il bambino è al centro di una riflessione molto ampia sulla società, la cultura, l’esistenza.

Homeschooling? Una scelta impossibile

Dopo 8 anni di homeschooling e il mio lavoro di sostegno alle famiglie che scelgono l’istruzione familiare, devo purtroppo capitolare al sistema italiano: con l’esame obbligatorio alla fine di ogni anno scolastico che dobbiamo sostenere come privatisti, non è possibile per una famiglia media riuscire a preparare i figli nel corso degli anni. I programmi sono fondamentali per superare l’esame, i docenti tengono in considerazione solo le nozioni apprese riferite al programma scolastico, e non c’è alcuna flessibilità. Le alternative sono costose e non alla portata di tutti, come ad esempio, trasferirsi all’estero o sostenere l’esame in un altro paese europeo. Non sto qui ad approfondire le motivazioni per cui un esame annuale costituisce un atto lesivo della libertà di apprendimento: rimando al mio libro “Pedagogia dell’alterità”, in cui sono descritte le teorie pedagogiche su cui si basa l’idea dell’istruzione familiare e dell’apprendimento libero.

Purtroppo gli homeschooler in Italia non hanno saputo organizzarsi, dato anche il numero davvero esiguo, per fare pressione e ottenere l’annullamento dell’esame ogni anno. Una scelta di libertà che dovrebbe essere garantita come in tutti i paesi europei, diventa di fatto impossibile ed estremamente gravosa.

Teatrino delle ombre

Continuiamo con il nostro progetto di Paper cut, eccoci al teatrino delle ombre: quest’attività è molto bella e utile per i bambini perché permette di sviluppare numerose capacità. Infatti i bimbi scrivono una piccola storia, sviluppano i personaggi, disegnano le sagome e ritagliano con forbici e “bisturi”. Per ora abbiamo realizzato due personaggi: serpente e cagnolino, poi realizzeremo anche la scenografia. Materiali: fogli, matite, cartoncino, forbici, taglierino per tagliare la carta, carta da lucido, cartone, bastoncini per gli spiedini, colla o scotch di carta. A presto con il nostro piccolo progetto!

Paper cut project

Abbiamo già giocato a ritagliare la carta: oggi abbiamo iniziato un piccolo progetto insieme, sul ritaglio di carta. Proveremo a ritagliare tipi di carta diversi ispirandoci alla natura e scriveremo sul nostro processo creativo in questo blog.

Lettura-lab

Trovate il pdf “Lettura-lab, come realizzare laboratori di lettura per bambini”, in un’edizione completamente rinnovata, a 8 euro, sul sito http://www.edizionilaprimaradice.it. Foto, testi, riflessioni per progettare bellissimi laboratori di lettura per bambini 3-12 anni.

Natura

“Natura” significa ripensare il nostro ambiente, le nostre città, le nostre case e le nostre strade. Significa ripensare gli spazi di vita in un’ottica differente, accordando lo stile di vita ai cambiamenti in atto. Pensare a modalità ecologiche di spostamento, diminuire la velocità, a favore di un’esistenza radicata nel territorio, che colga nel presente la possibilità di interagire con gli altri a partire dalle proprie capacità. “Natura” significa cura per l’ambiente, per gli oggetti naturali e per gli oggetti costruiti dall’uomo, per i viventi e per i non–viventi, per le cose, per ogni elemento che entri in relazione con il soggetto.
“Natura” come processo culturale che influenza l’agire e che modifica le scelte quotidiane, come variabile soggettiva e collettiva che trasforma le connessioni tra gli individui. Nella pedagogia dell’alterità il luogo dell’altro è la “natura” come confronto costante del soggetto con l’ambiente, il contesto, la cultura di appartenenza, e la trasformazione e le variabili che sottendono ogni provenienza culturale.

Tutti in cucina!

I bambini amano cucinare! Se volete proporre loro delle ricette vi seguiranno contenti, e sarà un’esperienza preziosa per imparare a: contare, misurare, imparare un’azione in sequenza, osservare il rapporto causa-effetto, valutare e sperimentare, stare insieme in modo costruttivo.

Nella pagina dedicata ai nostri corsisti alcune ricette speciali!

Casa per uccellini

Abbiamo costruito una casa per gli uccellini: pezzi di compensato recuperato da Re Mida, colla a caldo e un po’ di muschio. E un “tappeto” di entrata con scritto “welcome”:) Con il freddo intenso di questo inverno, ecco l’idea di costruire qualcosa per i nostri amici uccellini. Sono necessari pochi attrezzi_ la pistola per la cera a caldo e un seghetto per tagliare i pezzi di legno riciclato.

Nuova pagina del nostro blog

Da gennaio 2022 una nuova pagina riservata a chi ha frequentato i nostri corsi formativi. Troverete testi su educazione, didattica pedagogia artistica e musicale. Se vuoi sapere di più sulle nostre proposte formative, scrivi a: associazioneprimaradice@gmail.com

Il Percorso Learning Support

A tutti coloro che sono iscritti al nostro percorso Learning Support verrà inviato gratuitamente il pdf Apprendimento e creatività, e la password per leggere i post di acasadascuola. I post del blog sono su didattica creativa, pedagogia Waldorf e Montessori, apprendimento e natura.

Il modulo 5 è in partenza! Iscriviti anche tu!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: