Regalo di Natale

L’unschooling o homeschooling non è per tutti: lo sarebbe, in teoria, ma nella pratica le cose stanno diversamente. Ci sono lavori, situazioni, preparazione personale che possono rendere impossibile questa scelta. Se però avete anche solo una minima possibilità di realizzare la scuola a casa, considerate gli effetti della frequenza scolastica delle scuole materne, primarie eContinua a leggere “Regalo di Natale”

Pubblicità

Bello essere unschooler

L’autunno è inoltrato e i bambini sono a scuola sino alle 16.00 o 16.30. Escono quando il sole è ormai basso all’orizzonte e la luce comincia ad essere debole: la giornata autunnale è quasi terminata. In tarda mattinata usciamo, al parco ci siamo solo noi, stiamo a giocare tra le foglie, il sole brilla alto nelContinua a leggere “Bello essere unschooler”

Montessori, 1909

Leggendo l’edizione critica della Pedagogia scientifica della Montessori, sono rimasta colpita da ciò che scrive nelle “Conclusioni e impressioni”: “La parte del metodo qui descritta, può chiaramente condurre, io credo, i maestri ad applicarla praticamente. Chi ha bene afferrato l’idea dell’insieme in questa metodica, intenderà come il lato riferentesi all’applicazione materiale di essa è oltremodoContinua a leggere “Montessori, 1909”

Gentile, il padre della scuola italiana

Segnalo questo brano tratto da Giovani Gentile, filosofo fondatore della scuola italiana così come la conosciamo ancora oggi: “L’alterità è fonte di costrizione e di inimicizia, quindi non va solo superata, dev’essere vinta. Perciò nella lotta tra Stati si deve perseguire non solo l’annientamento d’uno dei contendenti, ma della volontà in quanto volontà avversaria. Il nemicoContinua a leggere “Gentile, il padre della scuola italiana”